Restauro barche in legno

Il restauro è la vera passione di Mario Quaranta.
Bisogna essere ottimi costruttori navali per poter garantire un buon restauro, la ricerca storica è fondamentale: piani di costruzione le fotografie dell'epoca, appunti del cantiere costruttore, testimonianze del tempo sono importantissimi.

Calarsi nella tipologia di lavorazione storica permette di apprezzarne l'evoluzione e di condividere l'evoluzione dello yachting nel corso dei decenni.

Lo stesso vale per la scelta dei legnami, delle chiodature, dei collanti, e delle attrezzature che devono rigorosamente rispettare la tipologia del tempo con pochissime concessioni alla moderntìità.

I restauri più importanti che abbiamo affrontato sono:

  • CROIX DES CARDES Cutter Marconi del 1947 mt 15,50
    Premio per il miglior restauro 1992
  • SHELMALIER Cutter Marconi 1936 mt 18,00
  • VARUNA 12 M S.I. del 1909
    Premio per il miglior restauro 2002
  • Seguono il TIRRENIA II, BONITA, MAIPIù, AL NAIR IV, BELLA SECONDA, LEGNO DURO e numerosi Riva.
  • Ultimo in termini di tempo uno splendido Dragone del 1963 di costruzione francese con un restauro integrale.

Attualmente il cantiere è impegnato nel recupero di La Meloria, uno sloop bermudiano lungo 13,50 metri costruito da Camper & Nicholson nel 1967 e vincitore della Giraglia del 1970.

News di oggi

27 Settembre 2021

Gazzetta dello Sport on line versione rss

Informazioni

SIBMA Navale Italiana
Yacht Designer S.r.l.
Via Garibaldi, 294
18020 Dolcedo (Imperia)
Tel. + 39 0183 280124
Mob. + 39 338 9353087
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sede Legale
Via Don Abbo, 12/23
Grattacielo A.Doria
18100 Imperia (IM)
C.F. - P. IVA - Reg. Imp. 08832170016